Stampa

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Mazzo: 52 carte - Giocatori: 2 o più -

Come si gioca al Macao, o Baccarà?

Macao, conosciuto anche come Baccarà all'italiana è un gioco molto diffuso nei casinò. Si può affermare che è una specie di Sette e mezzo con i punteggi dello Chemin de fer. Indubbiamente fa parte della stessa famiglia del Black Jack, e dei due nominati. E' un gioco in cui il banco sfida gli altri partecipanti.

Le carte:

Per giocare a Macao è necessario un mazzo da Poker di 52 carte, quindi senza Jolly.

Scopo del gioco:

Ottenere il maggior numero di punti possibile senza superare il punteggio di 9.

Il banco:

Il ruolo del banco (il mazziere) viene determinato a caso, mediante la regola del "bàs fà màs" per esempio, e questi non dovrebbe cambiare per tutta la partita, a meno che i giocatori non si accordino diversamente.

Puntata:

Prima di ogni mano, ciascun giocatore deve effettuare, a "scatola chiusa", la propria puntata, mettendo sul tavolo, di fronte a se, la quota desiderata in fiches.

Valori delle carte:

Distribuzione delle carte:

Il banco distribuisce una carta coperta a ogni giocatore.

Svolgimento del gioco:

A questo punto inizia il gioco vero e proprio, il primo giocatore, a destra del cartaio (se il gioco si svolge in senso antiorario, altrimenti quello alla sinistra), controlla la sua carta e ha due opzioni di gioco.

  1. Può chiedere un'altra carta, dicendo "CARTA!".
  2. Può fermarsi e passare il turno dicendo "STO!".

Qualora abbia scelto di stare, il turno passa al giocatore successivo, secondo l'ordine di gioco, se invece ha chiesto "CARTA!", il banco gli darà una carta. La carta questa volta è consegnata scoperta, così che tutti possano vederla.

Adesso il giocatore di turno, valutando la somma dei punti delle carte in suo possesso, può decidere di STARE, o richiederne altre ancora, al fine di ottenere punteggi superiori.
Richiedendo nuove carte, il giocatore deve tenere bene a mente che, nel caso la somma dei valori delle proprie carte superi 9, perde, si dice che ha sballato, e deve pagare subito la sua puntata al banco.

In figura un esempio di distribuzione, il giocatore, avendo zero punti, può richiedere un'altra carta a cuor leggero, senza pericolo di sballare.

Quando il turno arriva al Banco, egli deve girare la carta ricevuta durante la distribuzione di modo che sia visibile a tutti i presenti.

Anche la sua mano si svolge alla stessa maniera, può richiedere (a se stesso in questo caso) nuove carte oppure STARE.
Quando anche il banco STA, oppure sballa, la mano si ritiene conclusa, ogni giocatore mostra la propria carta coperta, e sommando i valori di tutte le carte in proprio possesso si valuta chi vince e chi perde, si passa quindi alla fase di pagamento, descritta più avanti.

A pagamento avvenuto, il banco ritira tutte le carte usate e le tiene da parte, la nuova mano si fa con le carte rimaste nel tallone.
Le carte si raccolgono tutte e si mischiano solamente all'esaurimento del tallone.

Fase di pagamento:

Quando un giocatore, sballa, ossia chiamando CARTA! supera il valore di 9, deve pagare immediatamente la sua puntata al Banco. Tutti i gettoni infatti arrivano dal Banco e vanno al Banco.

La fase di pagamento vera e propria avviene, al termine della mano, ossia quando tutti i giocatori, Banco compreso, hanno effettuato la loro giocata.

A questo punto il Banco, seguendo l'ordine di gioco contatta ogni giocatore che non abbia sballato.

  1. Se il giocatore ha ottenuto un valore più alto il banco gli paga tanti soldi quant'è la puntata.
  2. Se il giocatore ha ottenuto un valore più basso il banco incassa la puntata.
  3. Se giocatore e banco hanno lo stesso valore la giocata è nulla e non vi è pagamento.

Se il banco sballa deve pagare tutti quelli che non hanno sballato, l'importo della loro puntata.

E.g.: Se il banco effettua 8 pagherà tutti i 9 e sarà pagato da tutti quelli con 7 o meno.

In figura un esempio di giocata, i giocatori hanno dei bellissimi punteggi, tre 8 e un 7, tuttavia il banco dopo il Tre ha ottenuto un Sei quindi 9 punti e incassa tutte le puntate. Il primo e l'ultimo hanno ricevuto l'8 di battuta, se il banco non avesse vinto avrebbero ricevuto il doppio della loro puntata.

Pagamenti doppi e tripli:

I giocatori che hanno ottenuto 7, 8 o 9, con la prima carta devono dichiararlo subito. Si dice che hanno 7, 8 oppure 9 "di Battuta".

Chi ottiene 8 di battuta riceve posta doppia.

Chi ottiene 9 di battuta riceva posta tripla.

Se il banco ottiene 8 o 9 di battuta, tutti i giocatori devono pagare rispettivamente, posta doppia o tripla.

Categoria principale: Giochi
Categoria: Giochi d'azzardo
Visite: 10248

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Per saperne di più visualizza la nostra privacy policy.

  Dichiaro di accettare i cookie da questo sito.