Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Mazzo: 40 o 52 carte - Giocatori: 2 o più -

Come si gioca a Alta e Bassa?

Alta e Bassa è un gioco dalle regole banali e per questo motivo ben si adatta anche ai bambini, tuttavia impone che i giocatori adottino una precisa strategia per poter vincere, i più esperti sono infatti notevolmente avvantaggiati rispetto a chi si avvicina per la prima volta.

Le carte:

Per giocare ad Alta e Bassa si possono utilizzare sia le carte regionali da 40, che le carte francesi da 52 pezzi. Dal momento che, come si vedrà in seguito, ogni giocatore possiede tutte le carte di un seme, qual'ora si desideri giocare in più di quattro persone è necessario l'utilizzo di 2 o addirittura 3 mazzi di carte.

Scopo del gioco:

Lo scopo di questo gioco è ottenere più punti degli avversari calando, alternativamente, prima la carta più alta e poi la carta più bassa di quelle calate dagli avversari.

Distribuzione delle carte:

In questo gioco non si ha una vera e propria distribuzione delle carte, il cartaio infatti non mischia mai il mazzo, egli copre più che altro il ruolo di direttore del gioco.

Ad ogni giocatore sono date tutte le carte di un seme, dall'Asso al Re, sono 10 se si usa il mazzo regionale, 13 con il mazzo francese, la cosa sottintende che tutti i partecipanti hanno in mano esattamente le stesse carte. In questo gioco i semi infatti non contano.

Svolgimento del gioco:

Ogni giocatore sceglie una delle proprie carte e la ripone sul tavolo coperta, la selezione avviene "al buio", senza conoscere le intenzioni degli avversari. Dopo che tutti hanno fatto la scelta, le carte vengono ribaltate e mostrate, tutte contemporaneamente.

In questo modo sono stabiliti il vincitore della giocata, chiamato primo, e il secondo arrivato, chiamato secondo.

  1. Nella prima giocata: chi cala la carta più alta è il primo, e chi cala la carta di valore immediatamente inferiore è il secondo. Si noti che il secondo potrebbe non esserci, in quanto può succedere che nessuno cali la carta immediatamente inferiore a quella vincente.

  2. Nella seconda giocata: chi cala la carta più bassa è il primo, e chi cala la carta di valore immediatamente superiore è il secondo.

  1. Nelle giocate successive le due modalità si alternano quindi, una volta vince la carta più alta e la volta dopo quella più bassa, fino ad aver usato tutta la mano, quindi 10 giocate con mazzo regionale e 13 con mazzo francese.

Dopo la giocata le carte vengono scartate a faccia in giù e nessuno ha più diritto di vederle, è quindi importante avere buona memoria.

Riassumendo: La carta deve essere scelta in base al tipo di giocata (se alta o bassa), e in base alle quelle già usate. L'esperienza è inoltre determinante per guidare i giocatori nella selezione.

L'ordine di presa è lo stesso del poker, in ordine decrescente:
Asso, Re, Donna, Jack, Dieci, Nove, Otto, Sette, Sei, Cinque, Quattro, Tre, Due.

In figura l'ordine di presa nel gioco Alta e Bassa.

Assegnazione dei punti:

Ad ogni turno sono assegnati dei punti al primo e gli stessi -2 al secondo. Si parte da 3 punti per il primo e 1 per il secondo. Il punteggio cresce di 1 ogni due giocate.

In figura un esempio di giocata: è il turno 1 e vince il giocatore di Cuori per aver calato il Nove, la più alta, il giocatore di Picche arriva secondo. Se nessuno avesse calato l'Otto, il secondo non ci sarebbe stato. Il giocatore di Cuori segna 3 punti, quello di Picche segna 1 punto.

Segue una tabella riassuntiva, ogni riga è un turno:

  1. Alta: 3 punti al primo, 1 punto al secondo.
  2. Bassa: 3 punti al primo, 1 punto al secondo.
  3. Alta: 4 punti al primo, 2 punti al secondo.
  4. Bassa: 4 punti al primo, 2 punti al secondo.
  5. Alta: 5 punti al primo, 3 punti al secondo.
  6. Bassa: 5 punti al primo, 3 punti al secondo.
  7. Alta: 6 punti al primo, 4 punti al secondo.
  8. Bassa: 6 punti al primo, 4 punti al secondo.
  9. Alta: 7 punti al primo, 5 punti al secondo.
  10. Bassa: 7 punti al primo, 5 punti al secondo.
  11. Alta: 8 punti al primo, 6 punti al secondo.
  12. Bassa: 8 punti al primo, 6 punti al secondo.
  13. Alta: 9 punti al primo, 7 punti al secondo.

Se due giocatori arrivano primi, mettendo la stessa carta, il punteggio si dimezza arrotondato per difetto, se più di due giocatori arrivano primi nessuno segna punti.

Se due o più giocatori arrivano secondi nessuno segna punti.

E' importante ricordarsi questa regola per poter affrontare una tattica vincente.

Fine della partita:

Dopo aver calato tutte le carte, 10 turni con mazzo regionale, o 13 con mazzo francese, vince chi ha totalizzato il maggior punteggio. Gli avversari dovranno dargli una delle proprie bilie, o una delle proprie fiches, a seconda che stiano giocando bimbi o adulti.

Categoria principale: Giochi
Categoria: Giochi per tutta la famiglia
Visite: 18929

Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web. Per saperne di più visualizza la nostra privacy policy.

  Dichiaro di accettare i cookie da questo sito.